POMODORO NERO BLACK KRIM NR.25 SEMI
POMODORO NERO BLACK KRIM NR.25 SEMI

POMODORO NERO BLACK KRIM NR.25 SEMI

Categoria: ,
Codice:

Tra le molte varietà di pomodoro che si presentano periodicamente all’attenzione dei coltivatori, alcune riscuotono un successo particolare: ciò è dovuto al fatto che, oltre ad essere strane o insolite, sono anche produttive e resistenti alle malattie. Il Pomodoro Nero di Crimea che vi proponiamo oggi rientra sicuramente tra le ultime novità orticole di maggior successo. 
Questo perche’ I pomodori neri hanno la caratteristica di essere ricchi di licopene, la sostanza che conferisce loro un colore non propriamente nero, ma verde-marrone scuro. Il licopene è un antiossidante naturale molto potente, del gruppo dei carotenoidi, presente in tutti i pomodori ma molto più nelle varietà nere.In generale i carotenoidi sono efficaci antiossidanti, grazie alla loro efficacia come spazzini di radicali liberi. Tra i carotenoidi il licopene sembra essere il più efficiente Il licopene, come altri carotenoidi, ha attività di prevenzione dei tumori. Le prime ricerche in questo senso sono state stimolate da studi epidemiologici che hanno evidenziato una relazione tra consumo di frutta e vegetali in generale e diminuzione del rischio di certi tipi di cancro. Diversi studi pubblicati attribuiscono al licopene la capacità di ridurre il rischio di cancro alla prostata nell’uomo, e studi sperimentali su topi suggeriscono che abbia la capacità di sopprimere la crescita di cellule tumorali COME COLTIVARE I POMODORI – Avere il proprio ORTO sul balcone o in GIARDINO è importante, vi permetterà infatti di avere a disposizione alimenti freschi, sani e coltivati senza l’utilizzo di pesticidi. Perchè allora non provare ad arricchire il proprio orto con i pomodori?COLTIVARE POMOODORI sul balcone di casa o nell’orto è abbastanza semplice e, in genere, la pianta produce i suoi frutti circa 40 o 50 giorni dopo la semina. Anche se originario delle zone tropicali e subtropicali dell’America Latina, il pomodoro è uno degli ortaggi simbolo della tradizione alimentare italiana e della DIETA MEDITERRANEA.

LE PROPRIETA’ NUTRITIVE DEI POMODORI -

I pomodori sono ricchi d’acqua e possiedono numerose PROPRIETA’ NUTRITIVE importanti per il benessere e LA SALUTE DELL’ORGANISMO. 
Contengono infatti vitamine, fibre e sali minerali importanti come ferro, zinco, selenio, fosforo e calcio.
Se non avete un orto o UN GIARDINO, potete coltivare I POMODORI anche in vaso: vi basterà far crescere le piantine nell’angolo più soleggiato del balcone o della terrazza. Il raccolto avviene in estate ma in alcuni casi può prolungarsi fino all’autunno.

Vediamo allora, passo per passo, come coltivare i pomodori nell’orto o in vaso sul balcone di casa:

§ LA SEMINA DEI POMODORI - La semina dei pomodori si effettua durante i mesi di gennaio e febbraio in semenzaio al caldo, per poi procedere al trapianto nei mesi di marzo e aprile. La scelta ideale potrebbe essere quella utilizzare come semenzai alcuni vasetti in cui inserire 3-4 semi. La semina in semenzaio permette di selezionare facilmente LE PIANTINE più forti.

§ IL TRAPIANTO DEI POMODORI – Se invece volete procedere con la coltivazione a partire dalle piantine, aspettate il mese di aprile. Dopo averle acquistate nei vivai o nei consorzi, disponetele nel terreno o nei vasi in file distanziate l’una dall’altra di almeno 12 centimetri. Cercate di interrarle ad almeno cinque centimetri di profondità e non dimenticate di aggiungere fertilizzante organico o compost. Per quanto riguarda invece la scelta delle piantine orientatevi maggiormente verso le varietà “Pachino” o “San Marzano”, perfette per la preparazione di salse e INSALATE

§ LA COLTIVAZIONE DEI POMODORI – Siccome le piante dei pomodori sono rampicanti, dopo averle interrate, legate ciascuna di esse ad un bastoncino in modo in modo tale che possano crescere in posizione verticale e tenere sollevati i rami con I FRUTTI Durante il periodo di crescita eliminate le foglie che crescono tra fusto e foglia per permettere alla pianta di crescere meglio e annaffiate almeno una-due volte a settimana, preferibilmente dopo il tramonto durante le ore più fresche della giornata.

§ CONSIGLI PER LA COLTIVAZIONE IN VASO - Se effettuate LA COLTIVAZIONE in vaso, sceglietene uno con un diametro tra i 20 e i 30 centimetri ed evitate i ristagni di acqua nei sottovasi.

€ 1,50 *

* prezzo escluso di iva al 10%

Articoli Correlati

benary
floranova
hemgenetics
kieft seeds
miyoshi
panamerican
sahin
sakata
SAKYSEED
syngenta flower
taki
vegetalis